Contenuti del Post
Share Post

Cosa è il bilancio di sostenibilità?

Nella mia pratica quotidiana relativa a progetti di consulenza ho notato che, da un po’ di tempo a questa parte, si è imposto all’attenzione dei CEO uno strumento che fino ad oggi era considerato un “nice to have“, ma che sta diventando rapidamente un “must have“, sempre più richiesto dai clienti.

La nostra divisione ESG è impegnata quotidianamente in progetti di redazione di questo strumento ancora misterioso per molti, ma sempre più popolare anche tra le PMI: il bilancio di sostenibilità.

Non si tratta solo di un semplice rapporto di performance finanziaria, ma di un documento che evidenzia gli impatti sociali e ambientali delle attività di un’organizzazione.

La redazione del bilancio è quindi un’attività che può portare numerosi vantaggi anche alle PMI. Pubblicare un bilancio di sostenibilità è importante perché mostra l’impegno dell’azienda verso la responsabilità sociale/ambientale e dimostra trasparenza e condivisione di informazioni accurate, contribuendo a costruire una reputazione solida e a lungo termine. Ma prima di vederne i vantaggi, proviamo a capire perché ormai oggi è necessario predisporre un bilancio di sostenibilità.

Perché si fa un bilancio di sostenibilità?

E’ difficile rispondere a questa domanda perché le motivazioni sono moltissime, ma proverò ad illustrare le quattro che incontro più frequentemente, oltre ovviamente alla motivazione principale: la sensibilità verso questi temi.

Ecco le principali motivazioni, magari ci ritrovate anche la motivazione della vostra azienda:

  • Migliore accesso al credito: grazie al bilancio di sostenibilità le aziende accedono più facilmente al credito e a costi più contenuti. Ormai gli istituti finanziari richiedono un bilancio di sostenibilità al pari di un business plan.
  • Partecipazione a gare e tender: il bilancio permette di ottenere punteggi più alti nelle gare e nei tender internazionali. Questo vale principalmente per chi opera all’estero, tra l’altro in alcuni paesi (es. Germania) è sempre più richiesto.
  • Allineamento alla supply chain: in molte filiere i big player si stanno muovendo rapidamente verso i principi ESG e vogliono che tutta la filiera si allinei a questo nuovo paradigma. Fare il bilancio di sostenibilità è quindi un modo per allinearsi rapidamente alle richieste dei capo filiera. (es. nella moda o nell’energia).
  • Comunicazione al mercato: il mercato, particolarmente il B2C, si sta rapidamente sensibilizzando sulle tematiche ESG, in particolare le generazioni più giovani. Predisporre un bilancio di sostenibilità permette di comunicare meglio al mercato il proprio percorso verso la sostenibilità, anche grazie alla grande quantità di contenuti che è possibile generare proprio a partire dal bilanci (noi di Rewind, ad esempio, forniamo dei pacchetti specifici di comunicazione che sono una manna per i dipartimenti Marketing dei clienti.)

Una volta comprese le motivazioni per cui si predispone un bilancio di sostenibilità, proviamo quindi a illustrare i cinque vantaggi chiave di cui godono le aziende che lo fanno.

1. Trasparenza e responsabilità

Un vantaggio significativo del bilancio di sostenibilità è la trasparenza che offre alle aziende. Esso fornisce una panoramica completa delle attività aziendali, inclusi gli aspetti sociali e ambientali. La pubblicazione di queste informazioni dimostra l’impegno dell’azienda verso la responsabilità e la condivisione di informazioni accurate con gli stakeholder. Questa trasparenza può aumentare la fiducia dei clienti, degli investitori e della comunità nei confronti dell’azienda, contribuendo a costruire una reputazione solida e di lungo termine. Infine, nel bilancio, vi sono raccolti e illustrati una serie di dati utili in caso di operazioni di finanza strutturata, oltre che quelle relative al credito, di cui abbiamo parlato in precedenza.

2. Miglioramento delle performance aziendali

Il bilancio di sostenibilità fornisce alle aziende un quadro per valutare le proprie performance non solo dal punto di vista finanziario, ma anche sociale e ambientale. Attraverso la misurazione e la gestione degli impatti non finanziari, le aziende possono identificare aree di miglioramento e adottare strategie più sostenibili. Ciò può portare a una maggiore efficienza operativa, riduzione dei costi e un migliore coinvolgimento dei dipendenti. Inoltre, le aziende che dimostrano un impegno per la sostenibilità tendono ad attirare e trattenere talenti di qualità, migliorando ulteriormente le performance complessive dell’organizzazione.

3. Vantaggio competitivo

Il bilancio di sostenibilità può conferire un vantaggio competitivo alle aziende, vantaggio che risiede anche nelle migliori performance di filiera oppure nelle performance dell’azienda rispetto ai concorrenti. Molti consumatori e investitori sono sempre più attenti all’impatto sociale e ambientale delle aziende con cui si relazionano. La pubblicazione di un bilancio di sostenibilità solido può differenziare un’azienda dalla concorrenza e attirare l’attenzione di clienti e investitori consapevoli. Essere percepiti come un’organizzazione responsabile e impegnata può aumentare la fedeltà dei clienti e migliorare l’immagine dell’azienda nel mercato.

4. Migliore gestione del rischio

Il bilancio di sostenibilità aiuta le aziende a identificare e gestire i rischi legati agli impatti sociali e ambientali delle proprie attività. Attraverso una valutazione accurata delle prestazioni e delle pratiche aziendali, le aziende possono prevenire potenziali problemi, come violazioni normative, controversie o danni reputazionali. La gestione proattiva dei rischi consente alle aziende di adottare misure preventive e mitigarne eventuali conseguenze negative.

5. Orientamento verso uno sviluppo sostenibile

Uno degli aspetti più significativi del bilancio di sostenibilità è il suo ruolo nel promuovere lo sviluppo sostenibile. Misurando e comunicando gli impatti sociali e ambientali, le aziende possono adottare strategie che favoriscono la sostenibilità a lungo termine. Ciò include l’adozione di pratiche eco-friendly, l’ottimizzazione dell’uso delle risorse, la promozione della diversità e dell’inclusione e il coinvolgimento delle comunità locali.

Il bilancio di sostenibilità diventa quindi uno strumento guida per un’azienda che mira a creare valore non solo per sé stessa, ma anche per la società e l’ambiente circostante.

Conclusioni

In conclusione, il bilancio di sostenibilità offre numerosi vantaggi per le aziende che cercano di integrare la responsabilità sociale e ambientale nella loro gestione. Oltre a migliorare la trasparenza e le performance aziendali, fornisce un vantaggio competitivo, aiuta nella gestione del rischio e orienta le aziende verso uno sviluppo sostenibile. Investire nella creazione di un bilancio di sostenibilità solido può avere un impatto significativo sull’immagine, la reputazione e il successo a lungo termine di un’azienda.

Se volete approfondire questa tematica e capire come il bilancio di sostenibilità possa aiutare la vostra azienda a crescere più rapidamente e in linea con i principi ESG, contattatemi su Linkedin

Iscriviti alla newsletter.